Realizzato con il sostegno di

Operatore della Ristorazione
Preparazione degli Alimenti e Allestimento Piatti

ISCRIZIONE AL CORSO

Apertura iscrizioni

Sul sito Ministeriale
dal 18 gennaio 2024

Codice Meccanografico

LOCF007002

Segreteria CALAM

Per ogni informazione

Figura professionale

L’Operatore della ristorazione interviene, a livello esecutivo, nel processo della ristorazione con autonomia e responsabilità limitate a ciò che prevedono le procedure e le metodiche della sua operatività. La qualificazione gli consente di svolgere, a seconda dell’indirizzo, attività relative alla preparazione dei pasti e ai servizi di sala e di bar con competenze nella scelta, preparazione, conservazione e stoccaggio di materie prime e semilavorati, nella realizzazione di piatti semplici cucinati e allestiti, nel servizio di sala.
In particolare l’Operatore/trice della ristorazione con Preparazione degli alimenti e allestimento piatti e è in grado di affrontare i seguenti compiti (aree di attività):

  • Definizione dell’offerta e supervisione del servizio di ristorazione, preparazione degli alimenti e delle bevande e confezionamento di cibi precotti o crudi;

  • Preparazione degli alimenti e allestimento piatti;

Il nostro centro è dotato di tutta la più moderna attrezzattura per fornire agli studenti e alle studentesse le migliori possibilità di formarsi per il mondo del lavoro. In particolare siamo orgogliosi del lavoro e delle risorse che stiamo investendo per arrivare a mettere a disposizione, nella sede di Codogno, un nuovissimo laboratorio/cucina che verrà realizzato ad hoc per questo corso, in vista dell’accreditamento regionale e della delibera provinciale. La sede è dotata, come le altre, dei device più moderni fondamentali per dare ai nostri allievi ed allieve la strumentazione migliore ad oggi disponibile. Siamo infatti fermamente convinti che avere a disposizione gli strumenti più adeguati possa fare la differenza.  Per questa ragione le nostre aule dispongono di LIM (Lavagna interattiva multimediale) di ultima generazione. I laboratori – dove si mette in pratica ciò che si è appreso in aula – sono perfettamente attrezzati e in grado di rispondere ai più esigenti standard di lavoro.

La nostra dotazione
strumenti e laboratori

Borse di studio

Crediamo che il merito, l’impegno e la capacità vadano incentivati e premiati. Siamo estremamente concreti e siamo convinti che alle parole debbano seguire i fatti: per questo, ogni anno, mettiamo a disposizione un budget consistente per finanziare delle borse di studio che premiano quante e quanti, tra i nostri allievi, si sono distinti.

Requisiti

Alunni provenienti dalla scuola media secondaria di primo grado
Alunni in DDIF
Non aver compiuto 18 anni alla prima annualità

Titolo rilasciato

Il corso permette il conseguimento della Qualifica Professionale in “Operatore della ristorazione”, valido su tutto il territorio nazionale

Alternanza

Per favorire l'ingresso nel mondo del lavoro, CALAM organizza, con la propria rete di aziende ed imprese, periodi di alternanza scuola - lavoro dove i nostri allievi possono sperimentarsi in una vera realtà lavorativa

Distribuzione oraria

Anno 1

Anno 2

Anno 3

Il percorso triennale prevede 990 ore annue con frequenza obbligatoria.
Le lezioni si svolgeranno dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 14.00

FAQ - Frequently asked questions

Per gli studenti con Bisogni Educativi Speciali (che comprendono disabilità, Disturbi Specifici dell’Apprendimento, altri Bisogni Educativi Speciali tra cui disturbi non specifici dell’apprendimento/disturbi evolutivi specifici/svantaggio sociale culturale e non conoscenza della lingua italiana, etc.) viene predisposto un Piano Educativo Individualizzato (PEI), in caso di disabilità, oppure un Piano Didattico Personalizzato (PDP), in presenza di Disturbi Specifici dell’Apprendimento o di altri tipi di difficoltà. Si tratta di uno strumento con cui la scuola stabilisce gli obiettivi formativi e le strategie didattiche per questi alunni, in accordo con le Istituzioni Socio-Sanitarie e la famiglia.

Questi Piani prevedono una modalità di apprendimento adatta alle caratteristiche del ragazzo, sfruttando i punti di forza di ciascuno e consentendo l’utilizzo di:

strumenti compensativi, che permettono appunto di compensare le difficoltà dovute al disturbo (ad esempio schemi, tabelle, mappe, che possono essere forniti nello svolgimento di compiti o di verifiche/interrogazioni);

misure dispensative, che possono riguardare la dispensa da alcune prestazioni (ad esempio dalla lettura ad alta voce), tempi personalizzati (maggiore tempo per lo svolgimento di determinati compiti), la valutazione (viene data maggiore importanza al contenuto rispetto che alla forma).

Gli alunni con disabilità sono affiancati nel percorso formativo dall’insegnante di sostegno, che svolge un’attività di supporto sul piano didattico, alternando la presenza in classe (in compresenza all’insegnante curricolare) ad interventi sia individualizzati che di gruppo al di fuori dell’aula.

I corsi triennali e di 4 anno sono totalmente gratuiti, sono supportati da Regione Lombardia tramite sistema dotale a in parte realizzati con il sostegno del F.S.E. Testi didattici, materiale di laboratorio ad uso personale sono a carico delle famiglie.

Lo stage, che consiste nell’esperienza di alternanza scuola-lavoro, costituisce per i nostri ragazzi il primo sguardo reale e vivo rivolto al mondo del lavoro.
Dal compimento dei 16 anni, gli allievi del Calam vengono indirizzati presso aziende del settore, dove svolgono un monte ore settimanale di circa 16 ore e all’interno dei quali, guidati passo dopo passo dai loro tutor imparano le peculiarità del lavoro al quale hanno deciso di dedicare la formazione.
I giovani che scelgono di intraprendere il percorso riescono a mettere in
pratica ciò che hanno imparato a scuola, implementando
la loro conoscenza del settore ampliando le proprie conoscenze e le competenze così da essere sempre aggiornati e al passo con le novità tipiche di questo settore.
Esiste un rapporto diretto e sempre consapevole tra tutor scolastici e tutor d’alternanza al fine di
programmare insieme il percorso formativo degli allievi nel modo più mirato possibile e il monitoraggio è costante e sempre positivo.


I nostri ragazzi al termine del percorso formativo della durata di tre anni, al superamento della prova finale, hanno la possibilità di essere assunti con regolare contratto presso le aziende del settore e la percentuale dei giovani che riescono a trovare un’occupazione è estremamente elevata.


Le lezioni istituzionali scolastiche si svolgono dalle 8.00 del mattino alle
14.00, dilazionate dal lunedì al venerdì e possono subire variazioni in base al monte ore che il dipartimento d’istruzione di Regione Lombardia predispone.
I nostri allievi del primo anno, frequentano cinque giorni alla settimana la scuola e svolgono attività
laboratoriale per buona parte del pacchetto orario, ovvero circa 12 ore alla settimana.
Dal secondo anno in poi invece i nostri studenti frequentano la scuola tre giorni alla settimana e i restanti
due svolgono presso i centri convenzionati le ore di alternanza-scuola lavoro.


Le regole ci aiutano a vivere meglio nel contesto formativo e sono una palestra per il mondo del lavoro. Per questo abbiamo un regolamento interno che per noi è prezioso ed importante. Lo puoi scaricare CLICCANDO QUI

Ecco come si sta trasformando
la nostra sede
Ecco come si sta trasformando
la nostra sede
Ecco come si sta trasformando
la nostra sede
Ecco come si sta trasformando
la nostra sede
Ecco come si sta trasformando
la nostra sede
Previous slide
Next slide

Desideri maggiori informazioni?

Ottieni tutti i chiarimenti che cerchi: saremo lieti di poter rispondere a tutte le tue domande e fornirti tutte le informazioni di cui hai bisogno.

Demo Title

Demo Description


Introducing your First Popup.
Customize text and design to perfectly suit your needs and preferences.

Questo si chiuderà in 20 secondi

Skip to content