Corso professione cuoco

 

A chi è rivolto

Il corso è rivolto a chi, con una buona predisposizione alla cucina, vuole acquisire capacità e conoscenze tecniche adeguate per potersi inserire nel settore della ristorazione professionale (ristoranti, alberghi, agriturismi, etc).

  • Corso serale
  • 200 ore totali
  • da Marzo ad Giungo
  • due incontri settimanali
  • dalle 14.30 alle 18.30
  • Prova orale e pratica a fine corso
  • finanziato Regione Lombardia
  • Costi e iscrizioni
  • Per maggiori informazioni rivolgersi alla segreteria al numero 0371 41 22 97.

Corso introduttivo alla professione di cuoco

Il corso di 200 ore, totalmente gratuito e con frequenza bisettimanale, si pone l’obiettivo di far acquisire, attraverso la preparazione pratica di piatti e pietanze ad un livello professionale propedeutico, le conoscenze e le capacità adeguate alla figura professionale dell'aiuto cuoco.


FIGURA PROFESSIONALE

QRSP 18.3 - Chef - cuoco


REQUISITI DI AMMISSIONE DEGLI ALLIEVI

  • Aver compiuto il 18° anno di età alla data di iscrizione al corso;
  • Diploma di licenza media/aver adempiuto all’obbligo scolastico.

Per gli stranieri: oltre a quanto previsto ai punti 1-2:

  • Copia conforme all’originale del titolo di studio conseguito all’estero e traduzione asseverata dello stesso, rilasciata da un traduttore che abbia una preesistente abilitazione o da persona comunque competente, della quale sia asseverato in Pretura (Tribunale) il giuramento di fedeltà del testo tradotto al testo originario (art. 5 R.D. 9 ottobre 1922, n. 1366; nota del Pres. Cons. Ministri, Ufficio Giuridico e del Coord. Legisl. N. 20685/92500 del 15.12.1980);
  • Capacità di espressione e di comprensione orale e scritta della lingua italiana, a un livello tale da consentire la partecipazione al percorso formativo. La conoscenza della lingua italiana deve essere valutata attraverso un test d’ingresso svolto dall’Ente di Formazione i cui esiti saranno dalla stessa conservati agli atti..

DURATA

200 ore totali, di cui:

  • aula: 60 ore
  • laboratorio: 60 ore
  • stage: 80 ore

OBIETTIVI, CONOSCENZE E CONTENUTI FORMATIVI

1) Tecniche di lavorazione e trasformazione alimentare

Obiettivi
Essere in grado di trattare il prodotto tipico trasformandolo e lavorandolo.
Conoscenze e contenuti formativi

  • Principi di qualità e controllo della produzione;
  • Principali prodotti (di origine vegetale e di origine animale);
  • Tecniche di lavorazione dei prodotti;
  • Tecniche di trasformazione dei prodotti tipici

2) Tecniche di degustazione sensoriale

Obiettivi
Essere in grado di classificare i prodotti; Saper riconoscere le caratteristiche organolettiche; Saper effettuare l’esame completo del prodotto.
Conoscenze e contenuti formativi
Principi di qualità e controllo della produzione; Principali prodotti (di origine vegetale e di origine animale); Tecniche di lavorazione dei prodotti, Tecniche di trasformazione dei prodotti tipici

3) Normativa IGT IGP DOP DOC DOCG

Obiettivi
Conoscenza e applicazione della normativa comunitaria e nazionale a tutela delle produzioni enogastronomiche tipiche; saper utilizzare le tecnologie e le tecniche specifiche del settore nel quadro delle normative dei protocolli e dei disciplinari di riferimento.
Conoscenze e contenuti formativi
I sistemi di classificazione dei prodotti alimentari.

4) Gli operatori del settore: valutazione e scelta dei fornitori

Obiettivi
Selezionare i fornitori che forniscono maggiori garanzie sulla qualità dei prodotti enogastronomici; curare l’approvvigionamento e le tecniche di trasformazione e conservazione dei prodotti.
Conoscenze e contenuti formativi

  • I fornitori delle tipicità enogastronomiche;
  • Valutazione delle campionature;
  • Tecniche per la valutazione economica delle alternative.

5) Progettazione di menù

Obiettivi
Essere in grado di sviluppare, ed elaborare un menù di successo valorizzando i prodotti enogastronomici.
Conoscenze e contenuti formativi
Regole economiche, valorizzazione prodotto, abbinamento piatti, abbinamento cibi bevande.

6) Igiene, haccp, sicurezza sul lavoro, qualità

Obiettivi
Documentare le attività secondo le procedure previste e criteri di tracciabilità; Conoscere i principi di qualità e di controllo della produzione;  essere i grado di gestire correttamente i rischi connessi alla preparazione e alla conservazione degli alimenti
Conoscenze e contenuti formativi
Sicurezza, prevenzione e sostenibilità, normative, protocolli, procedure e approcci di riferimento per il settore enogastronomico.

  • Norme di buona prassi igienica: pulizia degli ambienti di lavoro e igiene del personale;
  • La sicurezza alimentare: metodi di conservazione degli alimenti;
  • Il sistema haccp: normativa e contenuti;
  • Qualità e sicurezza alimentare nel settore enogastronomico: aspetti normativi, organizzativi, strutturali e sanitari;
  • Sicurezza sul lavoro e prevenzione: normativa e buone prassi.

7) Lingua straniera (inglese ) di settore

Obiettivi
Saper utilizzare convenzioni dei linguaggi specialistici in lingua straniera del settore enogastronomico Saper comunicare efficacemente in lingua straniera in un contesto interculturale.
Conoscenze e contenuti formativi

  • Focalizzazione sull’aspetto pratico della lingua in situazioni reali (con clienti e fornitori, in ufficio, visione di video, lettura articoli di di riviste di settore, conversazione, ecc…);
  • English for work and business;
  • Terminologia e linguaggi settoriali;
  • Focus on English for international business communication.

8) Elaborazione e presentazione piatti

Obiettivi
Curare l’elaborazione e la presentazione dei piatti scegliendo tecniche che esaltino e valorizzino i prodotti enogastronomici.
Conoscenze e contenuti formativi
Tecniche di presentazione dei prodotti tipici.


CRITERI DI VALUTAZIONE

La valutazione degli apprendimenti a fine percorso è tesa ad evidenziare il raggiungimento degli obiettivi formativi di ciascuna UF in termini di competenze acquisite. Per ciascun modulo didattico viene valutato il raggiungimento della competenza a discrezione del valutatore, con simulazione di casi reali; in ogni caso la valutazione finale è il risultato di un calcolo ponderato in cui entrano in gioco le valutazioni espresse sulla base dell’esito della prova orale e della prova scritta. Nella valutazione è prevista la seguente scala, (voto) che va da 1 a 5:

  • 1 e 2: valutazioni non sufficienti;
  • 3 : costituisce il riferimento del minimo di accettabilità.;
  • 4 e 5: valori di eccellenza, costituiscono elemento di maggiore professionalità.

Sono riportati in modo descrittivo solo gli indicatori chiave della sufficienza e dell’eccellenza, gli altri saranno scelti per differenza dal valutatore. Ogni indicatore ha un proprio peso ponderale (da 1 a 4) a seconda dell’importanza nella valutazione, ci sono dunque indicatori più importanti di altri. La valutazione è data dal voto x il peso ponderale. La sommatoria di tutte le fasi potrà dare al massimo 100 La soglia di idoneità, sarà traguardata solo al raggiungimento del livello minimo accettabile per ciascuna U. F. Per sostenere l'esame è necessario frequentare i moduli formativi: resta però inteso che solo chi avrà superato l'esame di valutazione otterrà la certificazione della competenza.

Al fine di accertare le competenze acquisite devono essere superate sia la prova scritta che quella orale.

CERTIFICAZIONE RILASCIATA

Certificato di competenza rilasciato da Regione Lombardia valevole sul territorio nazionale


PIANO FORMATIVO - MONTE ORE

AREE ORE TEORIA ORE PRATICA
Tecniche di lavorazione e trasformazione alimentare 12 6
Tecniche di degustazione sensoriale 8 4
Normativa IGT IGP DOP DOC DOCG 8 0
Gli operatori del settore: valutazione e scelta dei fornitori 8 0
Progettazione di menù 6 12
Igiene, haccp, sicurezza sul lavoro, qualità 9 0
Lingua straniera (inglese ) di settore 6 14
Elaborazione e presentazione piatti 6 24
Elaborazione e presentazione piatti 6 24
Totale ore 60 60
Stage 80
Ore totali del corso   200

CALAM c.f.p.

In oltre 40 anni di attività, la Scuola CALAM ha preparato centinaia di professionisti, offrendo loro concrete possibilità di inserimento nel mondo del lavoro e diventando un punto di riferimento formativo del settore nel Lodigiano.
continua

Contatti

Via delle Orfane, 16
26900 - Lodi (LO)

Tel: +39 0371 41 22 97
Fax: +39 0371 41 40 53
Email: info@calamcfp.it

Come raggiungerci

Designed by Kitchen Studio